Installare zsh e oh-my-zsh su linux

Le distribuzioni GNU/Linux hanno installata di default la riga di comando BASH (Bourne Again SHell). Tuttavia, la libertà che il sistema operativo del pinguino offre ai suoi utilizzatori, consente di cambiare la shell di default utilizzata.

Questo articolo mostra come installare la riga di comando zsh(Z shell) ed il gestore delle configurazioni OhMyZSH. I due software sono solitamente installati insieme per avere a disposizione una riga di comando che consenta di migliorare il lavoro quotidiano degli utenti.

Zsh è una shell avanzata per Unix e Linux, che offre un alta personalizzazione, autocompletamento intelligente, e gestione efficiente delle sessioni. Oh My Zsh semplifica l'installazione e l'estensione con plugin e temi. È rinomata per prompt dinamici, scripting potente, e stabilità ottimale, adatta a sviluppatori e amministratori di sistema per ottimizzare il lavoro quotidiano nel terminale.

Vantaggi rispetto a BASH

Ma quali sono i vantaggi rappresentati dall'utilizzo della shell ZSH rispetto all'utilizzo di Bash?

Zsh (Z-SHell) presenta le seguenti caratteristiche:

  • completamento dei comandi: zsh consente all'utente di autocompletare la scrittura dei comandi digitando il tasto TAB;
  • correzione degli errori: zsh controlla i comandi inseriti dall'utente ed in caso di errore suggerisce il comando che erroneamente non è stato digitato;
  • condivisione della cronologia: zsh condivide la cronologia dei comandi tra più terminali aperti contemporaneamente;
  • plugin: zsh consente di attingere ad un ampia serie di plugin specifici per differenti tipologie di funzionalità;
  • temi: zsh consente di selezionare e personalizzare il tema del prioprio prompt dei comandi

Installazione

L'installazione di ZSH sulla propria distribuzione Linux dipende dal gestore di pacchetti. L'installazione di ZSH avviene installando il pacchetto zsh con il comando:

Ubuntu/Debian

sudo apt update
sudo apt install zsh

Fedora

sudo dnf install zsh

Arch Linux

sudo pacman -S zsh

Il comando installerà l'ultima versione di ZSH sul sistema.

Esecuzione

L'installazione di ZSH non imposta la riga di comando come default all'interno del sistema Linux. L'utente può lanciare la riga di comando eseguendo:

zsh

ZSH come shell di default

Per impostare ZSH come riga di comando di default, dopo aver eseguito l'installazione, esegui il comando:

chsh -s $(which zsh)

il comando imposta zsh come shell di default per l'utente corrente.

Installazione di Oh My ZSH

L'installazione di Oh My ZSH può essere effettuata eseguendo il seguente comando:

sh -c "$(curl -fsSL https://raw.github.com/ohmyzsh/ohmyzsh/master/tools/install.sh)"

Il pacchetto installerà quanto necessario per cominciare ad usare le configurazioni offerte dal software.

OhMyZSH configura la nostra shell ZSH con le impostazioni di default (dovresti notare un miglioramento grafico dovuto alle impostazioni di OhMyZSH). Possiamo notare che il file .zshrc qualora presente all'interno della $HOME è sostituito da OhMyZSH.

Configurazione di ZSH

La configurazione di ZSH avviene all'interno del file ~/.zshrc. All'interno del file sono presenti alcune variabili molto importanti:

  • ZSH: consente di specificare la cartella contenente l'installazione di OhMyZSH (es. $HOME/.oh-my-zsh)
  • ZSH_THEME: consente di specificare il tema della shell
  • plugins: specifica i plugin che si vogliono attivare sulla shell

Potrai modificare le impostazioni del file e salvarle. Per caricare le nuove impostazioni sul file aperto eseguire il comando:

source ~/.zshrc

Conclusioni e Riferimenti

Installare ZSH e OhMyZSH consente di migliorare la qualità della propria esperienza lavorativa quotidiana. Che tu abbia mai sentito parlare o meno di ZSH, il consiglio è quello di provare ad installarla per capire se le funzionalità offerte sono di giovamento, ed in caso affermativo, utilizzarla quotidianamente.